PROGETTI

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

 

 

PROGETTI A.S. 2018-2019

 PROGETTO ACCOGLIENZA, CONTINUITÀ, ORIENTAMENTO Dalle Indicazioni 2012: "La generalizzazione degli istituti comprensivi, che uniscono scuola d’infanzia, primaria e secondaria di primo grado, crea le condizioni perché si affermi una scuola unitaria di base che prenda in carico i bambini dall'età di tre anni e li guidi fino al termine del primo ciclo di istruzione e che sia capace di riportare i molti apprendimenti che il mondo oggi offre entro un unico percorso strutturante." Esso si articola in tre progetti specifici: • ACCOGLIENZA che si articola nei progetti specifici dei diversi gradi scolastici ed ha l'obiettivo di favorire un primo approccio positivo con la nuova realtà scolastica • CONTINUITÀ' che nasce dalla necessità di raccordare i tre ordini dei scuola allo scopo di garantire il successo formativo di ogni alunno nell'intero arco della scuola dell'obbligo • ORIENTAMENTO che risponde alla finalità di promuovere lo sviluppo dell'autonomia personale nella gestione responsabile delleproprie scelte. Obiettivi formativi e competenze attese Per l'accoglienza:Obiettivo: Promuovere un approccio positivo con la nuova realtà scolastica SCUOLA DELL'INFANZIA predispone un inserimento graduale dei nuovi iscritti e incontri specifici con le famiglie. SCUOLA PRIMARIA promuove attività di raccordo tra le classi della scuola Primaria e gli alunni dell'ultimo anno della Scuola dell'Infanzia; definisce un momento iniziale di accoglienza per i nuovi iscritti, condiviso dal corpo docente; predispone incontri informativi con le famiglie. SCUOLA SECONDARIA propone attività di scuola aperta rivolte agli alunni delle classi quinte per favorire un primo orientamento nella nuova organizzazione; predispone incontri informativi con le famiglie; definisce un momento iniziale di accoglienza per i nuovi iscritti. Per la continuità: Promuovere la continuità del processo educativo per assicurare agli alunni il positivo conseguimento delle finalità dell’istruzione obbligatoria. Progettare e realizzare percorsi che si sviluppino in verticale tra i vari ordini di scuola. Favorire l'inserimento degli alunni e la conoscenza dei loro livelli di partenza. Continuità Orizzontale: Rendere noto alle famiglie il progetto educativo del nostro Istituto. Coinvolgere le realtà del territorio nella vita della scuola. Orientamento: Operare scelte consapevoli nel proprio percorso scolastico; Approfondire la conoscenza di sé e del contesto in cui vivono gli studenti per favorire una scelta ragionata della scuola Secondaria di secondo grado con l'intento anche di ridurre la dispersione scolastica.

INCONTRI CON LA PSICOLOGA DOTT.SSA  REA SCUOLA SECONDARIA I GRADO. 

 

INCONTRO CON EX ALUNNI DELLA NOSTRA SCUOLA INVITATI PER IL PROGETTO ORIENTAMENTO

 

 

INCONTRO CON EX ALUNNI PRESSO ISTITUTO CARUSO DI NAPOLI

  

 

 

PROGETTO BIBLIOTECA: "LEGGERE...NUTRI...MENTE"

Il progetto si propone di rendere operativa e valorizzare la Biblioteca della scuola, allestendo un ambiente accogliente e curato, dove venga offerto un servizio per la comunità scolastica finalizzato a promuovere l’amore e il piacere per la lettura. Sono previste proposte le seguenti attività : incontro con autori di libri e personalità del mondo della cultura, accordi di programma con associazioni culturali, adesioni a concorsi letterari,partecipazione all'iniziativa del MIUR“Libriamoci Obiettivi formativi e competenze attese L'obiettivo del progetto: Migliorare i risultati degli studenti nelle prove standardizzate di italiano. Progettare attività rivolte a migliorare la continuità educativo/didattica fra i diversi ordini di scuola dell’istituto comprensivo.

 

 

 

                                        CONCORSO NarrAzione indetto dal liceo classico Adolfo Pansini di Napoli 

                                                         IL NOSTRO ISTITUTO CLASSIFICATO PRIMO

 

 

?

 

 

 

 PROGETTO GIARDINAGGIO "ORTO A CHILOMETRO ZERO"

Il laboratorio intende sviluppare competenze pratiche e civiche fra cui stimolare la responsabilità sociale, sviluppando la conoscenza e il rispetto per l’ambiente, accrescere l'autostima e la capacità di interazione con l’ambiente circostante, promuovere la collaborazione e l'interazione sociale tra pari, migliorare la coordinazione e l'esecuzione di atti motori finalizzati. Attraverso la cura del giardino e di un mini-orto mediterraneo i ragazzi potranno acquisire la consapevolezza di aspetti complessi quali la stagionalità e la biodiversità in un modo non teorico, bensì semplice, concreto ed empirico. Il progetto è destinato agli alunni BES dell'istituto che aderiscano all'iniziativa, con il coinvolgimento, eventualmente, di altri alunni individuati per la partecipazione nel ruolo di tutor.

Obiettivi formativi e competenze attese Il progetto ha come finalità:

Potenziamento delle competenze scientifiche;

Sviluppo di comportamenti responsabili ispirati alla conoscenza ed al rispetto della legalità, della  sostenibilità ambientale, dei beni paesaggistici , del patrimonio e delle attività culturali;

Prevenzione e contrasto della dispersione scolastica, potenziamento dell’inclusione scolastica e del diritto allo studio degli alunni con bisogni educativi speciali. 

 

    

 

 

 

   

 

    

 

 

 

 

 

 PROGETTO "LA SCUOLA SI CURA DI ME"

Il fine del progetto è quello di contrastare il fenomeno del bullismo e del cyber bullismo, di ogni forma di violenza discriminazione e illegalità sensibilizzando la comunità scolastica. Esso costituisce un intervento di prevenzione primaria che si propone di promuovere il benessere e di ridurre tali fenomeni, favorendo lo sviluppo di relazioni positive tra coetanei all'interno e fuori la scuola allo scopo di prevenire episodi di prepotenza e di vittimismo.

Obiettivi formativi e competenze attese

Il progetto si propone la prevenzione e contrasto della dispersione scolastica, di ogni forma di discriminazione e di violenza, del bullismo, anche informatico attraverso la costruzione di un sistema di regole, di comportamenti, di atteggiamenti che aiutino a vivere bene con se stessi e con gli altri e che contrastino ogni forma di violenza e discriminazione.

Scuola dell’infanzia: apprendere, applicare e condividere regole della convivenza civile.

Scuola primaria: riconoscere e discriminare emozioni comportamenti ed adeguati da quelli inadeguati.

Scuola Secondaria di primo grado: educare al confronto, alla condivisione, al rispetto delle regole della convivenza civile favorendone sempre più l’interiorizzazione. Sviluppare negli alunni il senso di identità e di appartenenza in un,ottica di formazione di una cittadinanza attiva e consapevole attraverso il rispetto e la valorizzazione del patrimonio artistico. Sperimentare l’utilizzo consapevole degli strumenti multimediali e diventare consapevoli delle reali conseguenze di atteggiamenti negativi. 

 

Risultati immagini per progetto bullismo e cyberbullismo

 

 

 

PREMIAZIONE CONCORSO PIETRO PETRUCCI

 

  

 “PREPARIAMOCI AL NATALE”

Il progetto è un importante momento di unione e condivisione per tutta la nostra comunità scolastica e si propone in particolare di: Migliorare le abilità operative e manipolative e incoraggiare il linguaggio e la comunicazione attraverso la creatività. Recuperare lo svantaggio e favorire l’integrazione. I destinatari del progetto sono gli alunni circa Bes delle classi prime ,seconde e terze, inclusi anche alunni normodotati (tutori )

Obiettivi formativi e competenze attese

Gli obiettivi del progetto sono: • Arricchire le conoscenze espressive, creative e manipolative; • Favorire la precisione e la puntualità con il contatto diretto dei materiali da riciclo; • Proporre spunti di temi artistici, tecnici e pratici sul natale nel mondo che interessano gli alunni potenziando le capacità di comunicazione e collaborazione; • Facilitare l’educazione alla protezione dell’ambiente grazie all'utilizzo di materiali naturali e riciclati; • Acquisire la consapevolezza in termini di socializzazione,integrazione ed inclusione degli alunni con diversità.

 

IMG_20181218_161512.jpgIMG_20181218_161526.jpgIMG_20181218_161531.jpg

 

 

IMG_20181204_074947.jpg

 

 

 

 PROGETTO "RIFIUTARE IL RIFIUTO"

Il progetto prevede che gli alunni dell'Istituto acquisiscano le informazioni sulle condizioni ambientali a Casavatore, anche attraverso una raccolta di foto sui rifiuti abbandonati per le strade del comune di Casavatore., per effettuare una elaborazione dei dati sulla raccolta differenziata. al termine del percorso realizzeranno un cd relativo al reportage fotografico e dei manufatti con materiale riciclato.

Obiettivi formativi e competenze attese

L'obiettivo formativo del progetto è lo sviluppo di comportamenti responsabili ispirati alla conoscenza e al rispetto della legalità, della sostenibilità ambientale, dei beni paesaggistici, del patrimonio e delle attività culturali; valorizzazione della scuola intesa come comunità attiva, aperta al territorio. 

?

 

 

 

LABORATORIO DI STRUMENTO MUSICALE

Dall'anno scolastico 2017/18 l’Istituto inaugura il Laboratorio di strumento Musicale pomeridiano. L'istituzione del Laboratorio di strumento Musicale vuole essere un momento significativo e fulcro per la promozione educativa, culturale e musicale del territorio.

Obiettivi formativi e competenze attese

L'insegnamento strumentale favorisce integrazione interdisciplinare ed arricchimento dell'insegnamento obbligatorio dell'educazione musicale nel più ampio quadro delle finalità della scuola secondaria di I grado e del progetto complessivo di formazione della persona. La musica è un fattore di notevole importanza, indispensabile all'evoluzione dei ragazzi e strumento per promuovere la capacità di "star bene" a scuola e fuori di essa. Il corso sarà triennale e prevede lo studio dei seguenti  strumenti: tromba, trombone, sassofono e percussioni.

 

 

 

 

 

 

 

PROGETTO "MUSICA NELLA SCUOLA PRIMARIA"

Il progetto prevede lo sviluppo delle competenze nella pratica e nella cultura musicale attraverso la realizzazione di un "coro stabile" costituito da alunni della scuola primaria e secondaria.

Obiettivi formativi e competenze attese

Formare senso critico

Esprimere giudizi personali e motivati nei confronti dei vari generi musicali Potenziare le capacità d attenzione e di concentrazione

Sviluppare il potenziale creativo

Favorire il controllo dell'emotività 

 

 PROGETTO: "LA SALUTE VIEN MANGIANDO"

Sviluppare comportamenti ispirati a uno stile di vita sano, con particolare riferimento all'alimentazione

Obiettivi formativi e competenze attese -

Conoscere le caratteristiche organolettiche degli alimenti attraverso i sensi

Conoscere l’origine degli alimenti e le loro caratteristiche nutrizionali

Conoscere i metodi di produzione, manipolazione e conservazione dei prodotti alimentari

Conoscere la storia dell’alimentazione e l’influenza su di essa del clima

Conoscere le abitudini alimentari nelle varie culture e religioni, anche attraverso l’arte e la musica 

 

 

PROGETTO ETWINNING

 

 

 

Il progetto nasce con l’intento di potenziare l’apprendimento della lingua straniera francese offrendo agli alunni la possibilità di utilizzare la lingua straniera in un contesto reale di apprendimento quale quello dell’Etwinning.

L’Etwinning è il gemellaggio elettronico tra scuole europee, uno strumento che promuove la collaborazione scolastica in Europa attraverso l’uso delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (TIC). Il gemellaggio elettronico favorisce lo scambio di conoscenze ed esperienze nonchè l'arricchimento culturale, linguistico, e umano dei partecipanti. In un ambiente di apprendimento virtuale, gli alunni imparano a conoscersi, a condividere informazioni utilizzando la lingua starniera. La comunicazione avverrà tramite e-mail e piattaforma attraverso la creazione di un blog , condividendo immagini e materiali audio e video, partecipando a video conferenze.

Scuole coinvolte: IES CANARIAS CABRERA PINTO LA LAGUNA TENERIFE

Obiettivi

  • Migliorare le competenze linguistiche in lingua straniera.
  • Migliorare le competenze digitali attraverso l’utilizzo delle TIC.
  • Rendere gli studenti consapevoli delle possibilità offerte dalle TIC per la comunicazione nell’insegnamento e nell’apprendimento.
  • Promuovere conoscenze di culture, paesi e situazioni geografiche, sociali, economiche diverse dalla propria
  • .Favorire lo scambio tra culture, evidenziando la differenza come risorsa e ricchezza.

 

SCUOLA DI TENERIFE  PARTNER GEMELLATA CON CUI IL NOSTRO ISTITUTO 

 


Allegati

Non sono presenti allegati in questa pagina

Contatti

Contatore visite